Spese contrattuali

 
 

Le spese cambiano a seconda del tipo di fornitura, utilizzo e consumi e sono direttamente addebitate nella prima bolletta.

Energia elettrica

bollo: euro 16,00 
onere amministrativo del distributore: euro 25,86 + IVA (ad esclusione di voltura tra eredi conviventi o cambio di residenza)
onere amministrativo del venditore: euro 23,00 + IVA (ad esclusione di voltura tra eredi conviventi o cambio di residenza)
deposito cauzionale pari a:
- euro/kW 5,20 per usi domestici (ad es: euro 15,60 per un contratto con potenza pari a 3 kW)
- euro/kW 7,80 per altri usi - contratti con potenza fino a 15 kW
- per contratti altri usi con potenza disponibile oltre 16,5 kW il deposito cauzionale è calcolato in base ai consumi mensili

Rimborso deposito cauzionale

Il rimborso del deposito cauzionale, pagato con la prima bolletta assieme alle spese contrattuali, avviene alla chiusura per disattivazione del contratto oppure nella seguente casistica:

per contratti di energia elettrica

per i clienti con contratto ad uso domestico nel Servizio di Maggior Tutela
se attivato dal cliente il pagamento l'addebito automatico bancario o postale (SEPA)

Per  l'addebito automatico bancario o postale SEPA